Verso una corretta interpretazione di riserva generale

immagine_post

Un quarto della lunghezza della spiaggia dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano ricadente nella zona B di “Riserva generale” è finalmente “interdetta alla fruizione”. Un piccolo segnale di sensibilità dell’amministrazione comunale che in qualche modo potrebbe aver colto il senso del nostro articolo dello scorso 12 maggio (http://paliurus.mystrikingly.com/…/distanziamento-ambiental…). È fondamentale in un’area protetta fare un passo indietro rispetto all’ambiente che … Continua a leggere

Ancora imperdonabili errori nella pulizia degli arenili in area protetta

2020-06-15_00001

Ieri abbiamo partecipato con piacere alla mattinata di pulizia a mano sulla spiaggia dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano a Pineto – SOS Parco Marino – organizzata sulla scia dei precedenti anni con la collaborazione di varie associazioni tra cui WWF Abruzzo, Italia Nostra, Guide del Borsacchio, Guide della Riserva Borsacchio, ASD Guide del Cerrano, Protezione Civile. Non è stata … Continua a leggere

Distanziamento ambientale ai tempi del coronavirus

201407_pineto_AMP

La crisi pandemica, unita alle conseguenze della crisi climatica e all’erosione costiera, dovrebbero farci aprire gli occhi sul fatto che la ricerca del benessere, quale principale scopo del turismo balneare, si fa sempre più difficile senza una autentica salvaguardia degli ecosistemi costieri.  Uno dei principali problemi sul tavolo della Regione Abruzzo in questo periodo di emergenza per la pandemia del … Continua a leggere

Un’alba speciale a Torre Cerrano

20190827_airone_torre_alba_lr

In questa mattina di tarda estate, lontano dai clamori di eventi o di presenze insolite di visitatori sporadici, alle prime luci del giorno, prima che il sole nasca, osservo un ospite speciale nel cuore della riserva generale di Torre Cerrano: è un airone cinerino che sosta su una secca vicina alla spiaggia, prima di ripartire in direzione nord. Dal cortile … Continua a leggere

La fioritura dello zafferanetto

romulea2019

Torna puntuale sul finire della stagione invernale la fioritura dello Zafferanetto delle spiagge (Romulea rollii). Come da noi testimoniato fin dal 2014 (vedi articolo), quando fu rinvenuta per la prima volta dopo diversi anni in cui sembrava scomparsa dai litorali del nostro territorio, questa pianta ci riserva nuovamente l’emozione dell’ampia fioritura nel solito luogo. Questa pianta, come i più noti … Continua a leggere

Alla scoperta della biodiversità negli ecosistemi umidi

2019-02-03_GIORNATA-ZONE-UMIDE_imm

Domenica 3 febbraio, in occasione della giornata internazionale delle zone umide, l’associazione Paliurus, con il patrocinio dell’AMP Torre del Cerrano, del Comune di Pineto e del WWF Teramo, vi invita a una passeggiata tra la duna e la pineta, alla riscoperta dei piccoli corsi d’acqua della nostra Pineto. In conclusione, sarà proiettato un breve cortometraggio sul rospo smeraldino, uno dei … Continua a leggere

Il micromondo della Romulea rollii

Romulea rollii nell'AMP Torre del Cerrano

Sembra non esserci, ma c’è: come ogni anno la Romulea rollii è tornata a regalarci le sue speciali fioriture che preannunciano l’arrivo della primavera (vedi a proposito l’articolo dell’anno scorso). Il suo è un micromondo che facilmente si rischia di ignorare (e calpestare) se non si abbassa lo sguardo. Di seguito alcuni scatti di quest’anno, tra cui due bei fiori … Continua a leggere

Candido miraggio

candidomiraggio-frame_mod

Nevicata sulla costa del Cerrano Quando un incantevole manto bianco nasconde le ferite inflitte dall’uomo al paesaggio, il silenzio regna incontrastato e la natura predomina indisturbata, mostrando tutta la sua bellezza primigenia. E’ questo il senso del nuovo contributo video che vi proponiamo, avendo raccolto alcune immagini inedite sulla costa di Pineto e dell’area marina protetta Torre del Cerrano in … Continua a leggere

Una pericolosa graminacea americana sta invadendo le spiagge di Pineto e Silvi

IMG-20160825-WA0004

Lungo gli arenili è possibile notare in questo periodo una pianta erbacea con spighe spinose. Si tratta di una graminacea di origine americana: il Cenchrus spinifex Cav. (nome italiano nappola delle spiagge). La pianta predilige i suoli sabbiosi e produce dei globuli spinosi che, se involontariamente pestati a piedi nudi, si infiggono dolorosamente nella pelle. Il programma Life III dell’Unione … Continua a leggere

Il vento modella le dune costiere

Formazione di dune costiere

Nella giornata di oggi sulle nostre coste sta dominando un forte vento da nord che, insieme al mare grosso, rende poco estivo il paesaggio marino. Si vede nella foto riportata sopra come è chiara la formazione delle dune di sabbia. Infatti, in questo caso estremo in cui imperversa un forte vento sulla spiaggia, dove il litorale è naturale e non … Continua a leggere