Effetto riserva all’International Nature Film Festival Gödöllő

107467166_3258081157591905_8396570243086078339_o

Il primo e unico documentario che svela le bellezze naturalistiche dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano e il mondo sommerso ricco di vita, “EFFETTO RISERVA”, è stato ufficialmente selezionato dalla giuria dell’International Nature Film Festival Festival Gödöllő (Ungheria – International Nature Film Festival – Nemzetközi Természetfilm Fesztivál) per far parte del catalogo professionale dei film in concorso! Il Festival si … Continua a leggere

Il prezioso habitat marino dell’AMP

Sandbanks. Zona B dell'AMP

Il principale habitat oggetto di protezione nell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano è costituito da “banchi di sabbia a debole copertura permanente di acqua marina” (identificato dal codice 1110 dell’Allegato I alla Direttiva “Habitat”). Come possiamo vedere dalle foto, scattata in condizioni di bassa marea e mare calmo, un ambiente che per diversi metri dalla riva si estende con poca … Continua a leggere

Verso una corretta interpretazione di riserva generale

immagine_post

Un quarto della lunghezza della spiaggia dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano ricadente nella zona B di “Riserva generale” è finalmente “interdetta alla fruizione”. Un piccolo segnale di sensibilità dell’amministrazione comunale che in qualche modo potrebbe aver colto il senso del nostro articolo dello scorso 12 maggio (http://paliurus.mystrikingly.com/…/distanziamento-ambiental…). È fondamentale in un’area protetta fare un passo indietro rispetto all’ambiente che … Continua a leggere

Le orme della lotta per la sopravvivenza

orme-fratino

Nella prima foto a sinistra le orme sulla sabbia di un fratino. Nella foto al centro le orme di un cane lasciato libero sulla spiaggia, che potrebbe mangiare il fratino, le sue uova o i pulcini. Nella foto a destra la traccia di un mezzo cingolato che è passato a pochi centimetri dalle dune e che potrebbe schiacciare le uova … Continua a leggere

Giornata mondiale delle zone umide a Torre Cerrano

2019_ilrosposmeraldino

Domenica 2 febbraio 2020, in occasione della giornata internazionale delle zone umide, la cooperativa Clematis di Martinsicuro dell Oasi WWF fosso giardino, in collaborazione con l’associazione Paliurus – natura, storia ed ecoturismo di Pineto, con il patrocinio dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano, vi invita a partecipare ad un’iniziativa, che si terrà all’interno della splendida cornice di Torre del Cerrano … Continua a leggere

Evidente presenza del Tomicus destruens su pini d’aleppo a Torre Cerrano

Germogli apicali dei pini, dettagli

In questi giorni a Pineto, nella pineta di Pinus halepensis a nord di Torre Cerrano, a seguito di forte vento, si è notata una diffusa caduta dei germogli apicali dei pini. Osservando i germogli caduti, si nota una rosura a cannello del midollo che ha indebolito la struttura degli stessi. Come rende noto il dott. agronomo Antonio Antonucci – che … Continua a leggere

“Cerrano: la natura si svela” su YouTube

cerrano-doc

Con decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del 21 ottobre 2009 avveniva l’istituzione dell’Area Marina Protetta denominata “Torre del Cerrano”. Oggi sono quindi 10 anni da quella data e noi vogliamo onorare questa ricorrenza con la pubblicazione integrale del nostro primo documentario dedicato alla costa del Cerrano e all’area protetta: “Cerrano: la natura si … Continua a leggere

Un’alba speciale a Torre Cerrano

20190827_airone_torre_alba_lr

In questa mattina di tarda estate, lontano dai clamori di eventi o di presenze insolite di visitatori sporadici, alle prime luci del giorno, prima che il sole nasca, osservo un ospite speciale nel cuore della riserva generale di Torre Cerrano: è un airone cinerino che sosta su una secca vicina alla spiaggia, prima di ripartire in direzione nord. Dal cortile … Continua a leggere

Fioritura della Calystegia soldanella

AMP_2019-05-31_00002_im

In questi giorni si può riammirare su alcuni tratti dunali dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano la fioritura della Calystegia soldanella, convolvolo delle spiagge. Qui potete leggere l’articolo di qualche anno fa in merito: “Tra i fiori della duna anche il convolvolo delle spiagge“.

La fioritura dello zafferanetto

romulea2019

Torna puntuale sul finire della stagione invernale la fioritura dello Zafferanetto delle spiagge (Romulea rollii). Come da noi testimoniato fin dal 2014 (vedi articolo), quando fu rinvenuta per la prima volta dopo diversi anni in cui sembrava scomparsa dai litorali del nostro territorio, questa pianta ci riserva nuovamente l’emozione dell’ampia fioritura nel solito luogo. Questa pianta, come i più noti … Continua a leggere