“Effetto riserva” premiato all’EUDI Show di Bologna

 

effettoriserva_locandina_2018-04-20Il documentario “Effetto Riserva”, realizzato nel 2017 dall’associazione Guardie Ambientali d’Italia, autori Francesco Verrocchio e Mario Cipollone, grazie a un contributo della Fondazione Tercas, è stato premiato con il secondo posto tra i finalisti del gruppo “B” del concorso Eudimovie 2018, riservato a filmati senza limiti di durata e dedicati agli esordienti. La cerimonia di premiazione si è tenuta presso la Fiera di Bologna in occasione della 26a edizione dell’EUDI (European Dive Show), in presenza di un numeroso pubblico di appassionati del mare e della subacquea. L’associazione delle Guardie Ambientali d’Italia sezione di Teramo è orgogliosa del riconoscimento ottenuto, soprattutto per essere riuscita a portare sul podio di una manifestazione prestigiosa come l’EUDI il sorprendente patrimonio naturale di un tratto di costa della provincia di Teramo, nonostante la concorrenza di destinazioni nazionali e internazionali ben più blasonate.

Il documentario sarà proiettato venerdì 20 aprile, alle ore 18.30, presso il Teatro Polifunzionale di Pineto. Sarà l’occasione per una presentazione del video congiuntamente al comune di Pineto e all’Area Marina Protetta Torre del Cerrano.

Il titolo, EFFETTO RISERVA – dichiara Leone Cantarini, Presidente del CdA dell’Area Marina – è un riferimento agli importanti benefici apportati dall’Area Marina Protetta agli ecosistemi marini e costieri del Cerrano dal momento della sua istituzione ad oggi. Un connubio perfetto tra arte e natura, uno strumento efficace per comunicare ma che allo stesso tempo ci fa rendere conto del valore rappresentato dall’area marina”.

Il nostro è un impegno notevole – dice Gaetano Ercole, Presidente delle Guardie Ambientali d’Italia, Sezione Teramo – un grande sforzo, un investimento per valorizzare la bellezza del nostro territorio. Essere stati premiati quali 2° classificati al Salone Europeo Eudi Movie2018 di Bologna oltre ad essere un importante riconoscimento ricevuto è motivo di vanto per l’intera provincia di Teramo. Un doveroso ringraziamento per la riuscita del progetto va all’Amministrazione Comunale di Pineto, alla Fondazione Tercas e tutti i nostri volontari impegnati per la realizzazione di questo Documentario e all’Area Marina Torre del Cerrano per aver concesso il Patrocinio.”

Oltre ad una testimonianza di grande pregio naturalistico – dichiara il Sindaco di Pineto Robert Verrocchio – rappresentato dall’Area Marina, attraverso il suo impegno scientifico ed ambientale, con questo documentario se ne evidenziano anche le grandi potenzialità turistiche non solo per i territori di Pineto e Silvi ma per l’intera Regione Abruzzo. Ringrazio il GADIT per aver scelto l’Area marina Protetta come protagonista di questo lavoro”.

Un’altra occasione per la visione del video sarà anche domenica 22 aprile alle ore 17:00 presso Torre Cerrano, in occasione dell’Earth Day (Giornata della Terra), la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. La Giornata della Terra, momento fortemente voluto dal senatore statunitense Gaylord Nelson e promosso ancor prima dal presidente John Fitzgerald Kennedy, coinvolge ogni anno fino a un miliardo di persone in ben 192 paesi del mondo.

Le Nazioni Unite celebrano l’Earth Day ogni anno, un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera, il 22 aprile.

In occasione di questa ricorrenza, l’associazione Guide del Cerrano in collaborazione con l’AMP Torre del Cerrano e l’associazione Guardie Ambientali d’Italia sezione di Teramo, organizza una serie di iniziative per domenica 22 aprile, una giornata di sensibilizzazione per far conoscere gli aspetti naturalistici del nostro territorio alla comunità locale e ai tanti turisti che frequentano l’Area Marina Protetta ed il suo comprensorio.

Info, costi e prenotazioni:
telefono: 335 7930903 e-mail: [email protected]